Uncategorized
devis.barcaro@gmail.com

Quelli dello shock termico!

Quelli dello shock termico! C’è una temibile banda di termopompisti che gira la parte a nord dell’Italia ad accendere strani aggeggi con grandi ventilatori posti all’esterno delle case, che non si capisce cosa fanno di preciso.Entrano in presenza di elettricisti ed idraulici, di solito sono tutto fuorché silenziosi e spesso gli capita anche di esprimersi in dialetto veneto, con frasi tipo “ostrega” o “taca tutto che go fame”, alcuni giurano di aver sentito anche qualche francesismo ispirato al fu Germano

Continua a leggere »
Pensieri del giorno
devis.barcaro@gmail.com

Non fatevi prendere in giro!

  Io ve lo dico col cuore, non fatevi abbindolare dai soliti noti, perché nonostante investimenti economici importanti e una campagna acquisti da capogiro (fatta con i soldi, non con le chiacchiere) i materiali scarseggiano davvero. Inutile dirvi che abbiamo merce a magazzino che se facciamo il conto mi viene male a pensarci, inutile dirvi che nonostante 11 squadre esterne che ci seguono nella realizzazione dei lavori, basta uno starnuto per mandare in fumo giorni e giorni di pianificazione.  

Continua a leggere »
Pensieri del giorno
devis.barcaro@gmail.com

Primo step, controlla i collegamenti elettrici

Primo step, controlla i collegamenti elettrici e la lettura delle sonde, per posizionare correttamente tecnica e sanitaria. Secondo step, collega e setta i terminali elettronici, comprese le sonde di mandata per la gestione della miscelazione. Terzo step, sfiata il circuito acqua, sia tecnico, che ci vogliono 2 minuti, sia sanitario, dove di solito parte un rosario che si ispira alle più profonde leggi di Murphy.Nel frattempo…Attracca manometro, pompa del vuoto, bombola di refrigerante e bilancia. Parti con il vuoto e

Continua a leggere »
Pensieri del giorno
devis.barcaro@gmail.com

Partita anche questa.

Precollaudo sistema per shock termico su abitazione a tre livelli, un check veloce all’impianto idraulico e si parte con il riscaldamento con temperature a salire.Di strada ne manca ancora per chiudere, manca anche tutta la gestione elettronica di temperatura ed umidità, mancano ancora molte lavorazioni elettriche e poi tutte le rifiniture del caso, ma intanto la macchina è accesa.Ora lasciamola lavorare per una decina di giorni e poi via via con le ultime lavorazioni elettriche, idrauliche, edili e anche qui

Continua a leggere »
Pensieri del giorno
devis.barcaro@gmail.com

Come una Ferrari…

Cantiere in marcia spedito verso il collaudo, nel bel mezzo della motorvalley, in dirittura d’arrivo per la messa in moto.3 zone da gestire, ampi termosifoni al servizio dell’abitazione e nuove linee di distribuzione e collettori dedicati.Coordina l’orchestra la parte elettronica, connessione fotovoltaico e pompa di calore come da manuale (il nostro) gestisce le singole zone Caleffi code. Sulla carta una passeggiata, anche sull’installazione in realtà.Un grazie ai ragazzi che non conoscevo ed uno al nostro cliente che, da tecnico molto

Continua a leggere »
Pensieri del giorno
devis.barcaro@gmail.com

Ma scherziamo?

Nel mentre volge al termine la mia giornata di trasloco, mi siedo al pc a leggere le mail per rispondere a qualche urgenza, e mi giunge un avviso di nuovo commento nel mio blog. L’articolo esprime la mia fermezza nel dire che la soluzione ibrida non serve a un cazzo, o ti tieni la tua caldaietta e non rompi le balle al prossimo o passi al tutto elettrico affidandoti ad un professionista, se non vuoi rimanere al freddo e al

Continua a leggere »

Il primo settaggio

Il primo giorno non si scorda mai. Ma anche i primi settaggi dell’impianto non sono da meno, con due prove empiriche avevo settato tutte le stanze a 20 gradi, con la VMC attiva al minimo, ma ho scoperto che se tengo quel settaggio mi cucino! Non è la prima volta che capita, è un feedback che ho ricevuto più di una volta, e il consiglio che ho dato e che continuo a dare e provo anche sulla mia pelle è

Continua a leggere »

Finalmente è partita!

L’iter è sempre quello: accendi la pompa del vuoto, nel mentre finisci i cablaggi elettrici, alimenta la macchina così si riscalda anche il compressore, setta tutti gli indirizzi dell’elettronica e mettila in rete. Un controllo dallo smartphone per vedere se è possibile il monitoraggio da remoto e oggi aggiorniamo il software, poi possiamo iniziare a riscaldare casa. Solo che la macchina in questione è quella di casa mia, quindi tra una cosa e l’altra i tempi si allungano e ci

Continua a leggere »

La ricetta segreta

La ricetta segreta è composta da… i fantastici 5. Perdonatemi ma devo essere ripetitivo, perché è il messaggio più importante di tutti. Chi mi segue da qualche tempo lo ha capito, ma ci sono sempre più nuove persone ed è corretto ogni tanto riprendere le basi. Se vuoi ottenere il massimo dagli impianti di casa tua scegliendo fotovoltaico e pompa di calore, ci sono 5 ingredienti a cui devi badare, e qualche consiglio strategico gratuito (non abituatevi) ve lo posso

Continua a leggere »

Lavoro da qui

Vedo ogni tanto qualcuno che posta luoghi di lavoro meravigliosi, su panorami da cartolina o con fuoriserie da sogno. Ok, allora ho deciso di condividere la foto di uno dei miei uffici provvisori. Ricavato tra sottoscala e una centrale termica in fase di collaudo, due piastrelle avanzate come tavolino e occhio a non battere le corna quando ti siedi. Però la connessione Internet va che è una meraviglia, grazie alla fibra che in casa vecchia manco mi sognavo di avere.

Continua a leggere »

Non basta aprire le finestre

Vi ho spesso comunicato che in una nuova costruzione o in un’abitazione dove si va a eseguire una miglioria all’involucro è sempre opportuno inserire un ricambio dell’aria, che spesso nominiamo con l’acronimo VMC. Ventilazione meccanica centralizzata, ovvero quel macchinario che espelle l’aria viziata da casa e reimmette in ambiente aria nuova, recuperando il calore e quando serve si attiva anche per deumidificare e/o raffrescare gli ambienti. Fino a qui tutto chiaro spero, e visto il momento pandemico da marzo abbiamo

Continua a leggere »

Facciamo un brindisi!

I numeri nella schermata dicono tutto e niente, dicono tutto se conosci l’involucro e gli impianti che ci sono dietro, dicono niente se non sai a cosa si riferiscono. Ma sono numeri, e come tali vanno interpretati. La casa è una ristrutturazione, dove le finestre sono nuove ma manca ancora il cappotto termico e siamo in Trentino. Gli impianti sono fatti a modo mio, dalla centrale termica al radiante con VMC, livellina 2 cm sopra tubo e ieri mattina ha

Continua a leggere »